rimedi naturali

AUTUNNO E FASTIDI DIGESTIVI

pancia

E’ arrivato l’autunno e come tutti gli anni ricompare il mal di stomaco? Non digerisci bene, ti senti gonfio, hai problemi di reflusso e acidità oppure spasmi, crampi, dolori addominali? Non sei l’unico. Sono disturbi molto comuni in questo periodo dell’anno: si riprendono i ritmi frenetici e le mille attività quotidiane (un po’ rallentate nei mesi estivi) e lo stress si fa spesso sentire proprio a livello digestivo; il corpo si deve adattare ai cambiamenti di clima, luce, nuovi bio-ritmi e questo assestamento porta spesso a qualche indebolimento organico e fisiologico, anche se passeggero.

Cosa puoi fare per stare meglio e combattere questi fastidiosi disturbi?

2 consigli per te, da provare assolutamente!

RIFLESSOLOGIA PLANTARE

Se l’hai provata, lo sai già:

  • E’ un ottimo tipo di trattamento per rilassare il sistema nervoso e tutte le tensioni correlate. Già solo questo ti fa capire quanta efficacia può avere nel contrastare gastriti e problemi simili.
  • Ha sempre un effetto detossinante, cosa che non guasta quando i tuoi disturbi digestivi sono anche connessi a una dieta poco leggera e salutare (naturalmente tu, saggio e consapevole ;-), la starai già cambiando ma intanto con la Riflessologia depuri ben bene il tuo apparato digerente dall’accumulo di scorie); e l’effetto detox non guasta nemmeno se hai fatto il pieno di tossine di tipo emotivo che “si sono piazzate proprio nello stomaco”!
  • È un trattamento disinfiammante, ideale per calmare l’eccesso di Fuoco, specie se soffri di reflusso e iperacidità ed è antidolorifico in caso di spasmi e crampi (in particolare può agire sulla produzione di cortisolo che seda infiammazione e dolore).

QUI il link utile per te se sei curioso e vuoi avere info in più sulla Riflessologia Plantare che pratico io.

GEMMODERIVATO DI FICO

Lo consiglio spesso alle persone che si affidano a me per il proprio benessere. L’esperienza mi ha insegnato che è un rimedio davvero potente – probabilmente il più potente – su tutte le problematiche digestive di tipo psicosomatico (e, esclusa l’ipotesi di una pessima alimentazione, c’è sempre una forte componente di questo tipo!).

Il gemmoderivato di Fico (gocce da mettere nell’acqua) ha la capacità di sedare il sistema nervoso vegetativo, combatte le somatizzazioni a livello del tubo digerente, normalizza la produzione dei succhi gastrici e regola la motilità gastroduodenale, andando a ridurre gli spasmi viscerali.
Io trovo che agisca bene anche su tutte quelle cefalee di origine digestiva.

Insomma, non puoi non provarlo se il tuo apparato digerente fa un po’ le bizze!

D’accordo allora? Se in questo periodo sei infastidito da questi disturbi, no panic. C’è sempre una soluzione naturale! 😉

E se hai trovato questo post interessante, condividilo cliccando qua sotto!

Annunci