Uncategorized

DIETRO LE QUINTE DI UNA MIA CONSULENZA ON LINE

naturopatia on lineCome avrai già capito dal titolo, questo articolo è un po’ diverso dagli altri del mio blog.

Ultimamente mi sono state poste diverse domande curiose e così ho pensato: perché non raccontare anche qualche retroscena della mia attività?

Una delle domande che spesso mi fanno i miei clienti è: “come mai hai dato il via anche alle consulenze on line?” (e la domanda successiva in genere è sempre:
ma funzionano?”).

Se anche tu sei un po’ curioso, ora ti spiego tutto:

Come sai già se mi conosci o semplicemente se mi segui tramite Newsletter, blog e Facebook, da anni mi occupo di benessere naturale: aiuto le persone a prendersi cura di sé, ad aggiungere serenità e armonia alla propria vita, con metodi naturali. E’ ovvio quindi che il tipo di lavoro che faccio si basa sull’interazione diretta, personale e unica con chi si affida a me.
Per questo motivo fino a poco tempo fa non avevo mai pensato di offrire un servizio on line, credendo che l’incontro di persona fosse l’unica possibilità (cosa che per ovvi motivi resta invariata per i trattamenti!).
A un certo punto però ho iniziato a sentirmi dire/scrivere sempre più spesso frasi tipo:

“avrei tanto bisogno di fare un percorso con te ma sei troppo lontana”

“ho sempre questi disturbi ma, anche volendo, la mia vita frenetica non mi darebbe il tempo materiale di venire da te”

oppure ancora: “mi servirebbe una tua consulenza ma sono sempre in viaggio per lavoro”….

…Ecco, lì ho capito che avrei dovuto trovare un modo per andare incontro anche a queste persone. Non potendo farlo con i trattamenti (anche se in alcuni casi rimedio con le sedute a domicilio), ho pensato di mettere a punto delle consulenze on line.
Mentre studiavo come strutturarle al meglio per renderle efficaci, quello che mi premeva era soprattutto:

  • cercare di mantenere lo stesso approccio delle consuete consulenze “dal vivo”;
  • non perdere mai di vista l’importanza del mettermi in ascolto profondo, di concentrarmi sull’unicità di ogni persona, di creare empatia, seppur a distanza;
  • non intaccare per nessun motivo la personalizzazione dei miei consigli, che devono e vogliono essere sempre mirati e “fatti su misura” per ognuno.Alla fine ci sono riuscita. Le consulenze on line che offro hanno mantenuto tutti i preziosi aspetti che non volevo perdere, per restare sempre coerente con la mia professionalità e allineata ai miei credo (vedi qui):

    Le consulenze sui Fiori di Bach sono veramente uguali a quelle “live”, perché avvengono nello stesso identico modo, con gli stessi identici tempi e strumenti. L’unica differenza è l’utilizzo di Skype per raggiungermi, invece di metro, tram o auto! Cosa che permette a chi ne usufruisce di essere comodamente a casa sua e di risparmiare, così, tempo negli spostamenti (ho notato che sono adatte anche a chi non ha grossi problemi logistici, ma semplicemente è pigro di natura!). Per il resto, i contenuti non cambiano e il colloquio riesce ad essere, anche a distanza, un intenso scambio che mi aiuta a comprendere la persona e la situazione che sta vivendo, ad indicarle poi la miscela personalizzata e i consigli/esercizi da mettere in pratica per potenziare l’efficacia dei Fiori.

    Le consulenze che ho chiamato Consigli Naturopatici” non sono invece paragonabili alle Consulenze Naturopatiche fatte di persona – più approfondite, accurate, generalmente collocabili all’interno di un percorso vero e proprio. Ma ho constatato con mia gioia che sono altrettanto d’aiuto per rafforzare punti deboli, agire su alcuni disturbi e migliorare il proprio benessere. Sono molto apprezzate perché lo scambio via mail dà la possibilità di fissare nero su bianco rimedi personalizzati e spiegazione dettagliata. E probabilmente anche perché in questo caso il risparmio di tempo è veramente eccezionale….basta solo trovare un attimo per scrivermi.

    In entrambi i casi , quando mi dedico alla consulenza sono totalmente immersa nell’ascolto e nella percezione dell’altra persona. (Se te lo stai chiedendo, CERTO….anche quando il contatto avviene via mail). Spengo il telefono, non esisto per nessuno, stacco la mente (che spesso è fumante ahimè!). A volte mi aiuto diffondendo nella stanza l’aroma di qualche essenza utile per rimanere connessa alla mia intuizione, e resto concentrata e focalizzata su chi mi parla, su quello che mi sta raccontando, che sia via Skype o via mail. Come se ci incontrassimo di persona.

    Capito quindi?? L’ho fatto per offrire un servizio utile a tutti coloro che diversamente non avrei mai potuto conoscere ed aiutare con il mio lavoro e, in definitiva, posso dire che la cosa funziona!

    Se non hai mai provato queste mie consulenze e vuoi conoscere altri dettagli, clicca qui e qui.
    Se pensi che ti possano servire in questo momento della tua vita o desideri ulteriori informazioni, scrivimi: annafranchini.73@gmail.com

Annunci