rimedi naturali

STRATEGIE ANTI-STANCHEZZA

stanchezzaestiva

Se in questo periodo sei arrivato alla frutta e ti senti scarico perché hai un anno di lavoro sulle spalle, per il caldo che sopporti poco, per la scarsa energia che ti accompagna nell’affrontare gli impegni quotidiani, ti do’ 3 consigli utili che possono aiutarti mentre attendi le tue rigeneranti vacanze, trascinandoti.
Così potrai arrivarci con un po’ più di vitalità e serenità, senza sentirti ogni giorno ko.

CLOROFILLA: immancabile rimedio nei miei suggerimenti per ritrovare energia fisica e mentale! Non posso mai evitare di parlarne, in questi casi, perché la Clorofilla è ossigeno allo stato puro! E’ quindi un ottimo tonico mentale oltre che fisico. Ti dà prontezza mentale, carica ed energia proprio perché aumenta l’ossigenazione delle cellule (anche cerebrali), ma a differenza di altri energizzanti, non dà agitazione! Tra l’altro, aiuta anche in caso di carenza di ferro (è simile alla nostra emoglobina). La lista delle sue preziose proprietà è molto lunga, ma non voglio divagare e qui ti consiglio vivamente la Clorofilla con l’unico scopo di farti ritrovare la giusta carica.
In commercio la trovi liquida ma, se preferisci, puoi trovare anche l’estratto secco. L’importante è che non sia mischiata con altre sostanze, che sia pura!

OLIO ESSENZIALE CHIODI DI GAROFANO: è un vero e proprio stimolante ed energizzante di tutti gli organi del nostro corpo. Annusarlo – diffuso in ambiente tramite il bruciaessenze o messo su un fazzoletto (1 goccia) – dà una sferzata di energia immediata. Se ti senti molto spossato, soprattutto fisicamente, è un rimedio da tenere a portata di mano, credimi! Ma miraccomando, non usarlo mai puro sulla pelle: questo, come ripeto sempre, vale per tutti gli oli essenziali; l’o.e. di Chiodi di Garofano è tra i più irritanti e quindi va usata ulteriore cautela. Scegli sempre l’uso per diffusione.

ELEUTEROCOCCO: è un adattogeno e ti aiuta ad affrontare tutti i momenti di affaticamento generale, stimolando l’energia e agendo da tonico. Se la tua stanchezza è accompagnata anche da nervosismo, hai un motivo in più per affidarti a questo rimedio. L’Eleuterococco funziona bene anche quando le tue difese immunitarie tendono ad abbassarsi, proprio a causa di astenia, stanchezza e stress.
Il mio consiglio è di assumerlo per brevi periodi, in quanto adattogeno: il tempo giusto per permettere al corpo e alla mente di adattarsi – appunto – a momenti particolari di fatica e stress. Quando ti senti più vitale, non serve più. Puoi proseguire senza il suo aiuto.
Te lo consiglio in estratto secco o tintura madre (la formula che personalmente preferisco), ma – volendo – anche in taglio tisana, se in questa stagione ami bere tisane fredde (in questa formula è un po’ meno usato e forse meno “strong”).
Se sei in terapia con cortisone, antiaggreganti e antidepressivi di sintesi, sappi che è controindicato!

Prova il rimedio che ti sembra più adatto a te! E poi fammi sapere….
Se vuoi invece suggerimenti personalizzati e studiati ad hoc solo per te, sotto la mia guida attenta, ti ricordo che sono sempre disponibile con le mie consulenze individuali.

Ci rivediamo sul blog tra 2 settimane….sì, perché la prossima settimana sarò in vacanza e anche il blog si concede una brevissima pausa!

A presto!

 

Annunci