rimedi naturali

GAMBE PESANTI ADDIO!

youth-570881_960_720

Quanti di noi con i primi caldi e gli sbalzi di temperatura si sentono le gambe appesantite, stanche, poco scattanti e magari anche gonfie?

Tante persone che sto aiutando con il mio lavoro si lamentano di questi disturbi negli ultimi giorni (e non pensare….: non sono solo donne! Anche se indubbiamente sono le più soggette).

Forse conoscere qualche soluzione naturale potrebbe essere utile anche a te. E allora eccomi pronta con tre consigli!

Numero 1

Riflessologia Plantare, of course! (il mio cavallo di battaglia! 🙂 ).

Se mi conosci o mi segui da un po’, lo sai già: questi trattamenti  danno una sensazione di leggerezza generale, che in particolare si avverte immediatamente proprio agli arti inferiori. Favoriscono la circolazione, aiutano il drenaggio dei liquidi in eccesso, portano le tossine verso le vie di eliminazione. Risultato: gambe più leggere, scattanti, sgonfie e meno dolenti.

Numero 2

Oli Essenziali (come potrei non parlartene?!)

Ci sono parecchi oli essenziali che possono aiutare in modo eccellente le tue gambe. Ecco i più amati da me per questo scopo:

Cipresso: tra le sue proprietà vanta quella di essere un tonificante della circolazione e decongestionante venoso.
Sfruttalo se i tuoi disturbi sono principalmente legati ad una cattiva circolazione e se tendi alla dilatazione venosa e capillare delle gambe.
Puoi aggiungerne 15 gocce in 2 cucchiai di olio di mandorle (o altro olio vegetale che hai in casa) per un automassaggio alle gambe: movimenti leggeri e circolari dai piedi verso il bacino.

Ginepro: questo olio essenziale è sempre molto sfruttato per massaggi drenanti. In effetti ha un buon potere sulla ritenzione idrica (nonché sulla cellulite).
Anche in questo caso, puoi unire a 2 cucchiai di olio base 15 gocce di olio essenziale e automassaggiare le tue gambe dai piedi in su. Questo favorirà la circolazione linfatica e combatterà gli edemi.

Menta Piperita: questa essenza è ottima soprattutto se hai dolori o se senti gli arti inferiori molto accaldati, perché rinfresca, è defaticante ed analgesica.
Puoi diluirne 5 gocce in una dose di sapone liquido neutro e fare un bel pediluvio di 10-15 minuti, immergendo i piedi fino al polpaccio. Ti sconsiglio però di farlo appena prima di andare a dormire, perché la Menta è un vero e proprio energizzante ed eccitante. Tempo limite quindi: prima di cena!

Numero 3

Gemmoderivato di Ippocastano

Le gemme di Ippocastano sono considerate “le gemme per le vene” perché rafforzano i vasi venosi, rendendoli anche più elastici. Hanno un effetto antinfiammatorio e decongestionante, che è fantastico se soffri di varici o semplicemente di gambe pesanti e doloranti.
Trovi il gemmoderivato di Ippocastano in erboristeria e lo puoi prendere 2/3 volte al giorno diluendone 50 gocce in poca acqua. Non ha controindicazioni, ma c’è un’avvertenza importante: non può essere assunto per periodi prolungati perché potrebbe fluidificare eccessivamente il sangue!

Spero di averti soddisfatto con questi consigli – sebbene non siano personalizzati.

Non sto a tediarti con i soliti suggerimenti (fai movimento, bevi molto, elimina l’eccesso di sale sui cibi, ecc.ecc.) che puoi trovare ovunque e che ormai conosci a memoria (anche se poi magari non ti applichi!).

Al prossimo giovedì e…ti auguro gambe agili e leggere!

 

Annunci