Fiori di Bach, La magia degli oli essenziali, serenità

BALSAMI PER L’ANIMA

aromaconsultofoto2

Mai come in questo momento mi sento di sottolineare – fino forse alla nausea! – tutte le potenzialità e i benefici che i Fiori di Bach e gli Oli Essenziali racchiudono e di cui possiamo servirci per affrontare emotivamente meglio questo periodo di “scombussolamento” generale.

Arriviamo da mesi traumatici e ci troviamo nel bel mezzo di una fase transitoria, nuova, incerta. Ovviamente è sempre tutto soggettivo e ognuno di noi vive differenti situazioni personali ed ha anche un modo diverso di affrontarle, di vedere la realtà. Come per tutto, come sempre, del resto.
Ciò non toglie che tutti quanti noi siamo immersi in un contesto particolare. Lo siamo da fine febbraio e ora questa nuova fase ci costringe nuovamente a doverci ri-assestare, ri-adattare, a doverci ritrovare davanti a situazioni lasciate in sospeso che magari non ci piacciono, davanti a persone che non vediamo da mesi, a paure di vario tipo; questa nuova fase potrebbe farci vivere in preda all’ansia per l’incertezza sul futuro o per la ripresa di ritmi che non vogliamo più avere oppure ancora per la grande fatica di uscire da casa (che magari ormai è diventata un po’ il nostro guscio protettivo), …..Insomma, i risvolti psico-emotivi del caso possono essere tanti e di vario tipo.

Ma ci deve confortare sapere che tanti sono anche i rimedi floreali e aromaterapici che la natura ci mette a disposizione: non sono bacchette magiche! Però possono quantomeno aiutarci ad essere più sereni e sostenerci nell’essere il più possibile in equilibrio, per stare meglio.

Perché faccia veramente effetto, la composizione floreale che decidiamo di assumere, deve essere personalizzata, cucita addosso a noi come un vestito sartoriale. Stessa cosa per l’olio essenziale o la sinergia di oli essenziali che decidiamo di usare per armonizzare le nostre emozioni. Più scegliamo qualcosa di mirato, che è in risonanza con i nostri stati d’animo del momento e con la nostra natura, più ne trarremo vantaggi sorprendenti.

Non ti nascondo che – pur nella personalizzazione – ci sono dei rimedi ricorrenti nelle composizioni e nelle sinergie che sto consigliando in questo periodo particolare.

Un Olio Essenziale che spesso “torna” durante le mie consulenze di questi giorni è quello di MIRRA, col suo aroma di resina calda e speziata. A livello profondo, scioglie i blocchi emotivi, è stimolante, infonde forza e coraggio. Aiuta chi è sfiduciato, impaurito, deluso, dando la spinta giusta. E’ un olio essenziale che radica, dà stabilità, equilibrio, quando ci sentiamo fragili e vulnerabili. Regala senso di pace e tranquillità interiori.

Un Fiore che ricorre, invece, nelle miscele floreali che consiglio è GENTIAN, che porta solarità e ottimismo, che dona pensieri positivi e fiducia nel futuro, nella vita, negli altri. Un altro ancora è WALNUT (direi quasi immancabile!), il Fiore che più di tutti ci sostiene durante le fasi di passaggio e di cambiamento. Ci aiuta a lasciarci alle spalle tutto ciò che è vecchio e non più utile per la nostra vita (inteso anche come schemi mentali, stati d’animo, stili di pensiero) e ad aprirci con determinazione a un nuovo inizio. Senza farci condizionare dall’esterno, restando fedeli a noi stessi. Questa essenza floreale ti può essere davvero di gran supporto se stai vivendo male questa fase in cui tutto è in divenire.

Tu come vivi questo momento? Te lo sei chiesto, ti sei ascoltato? Ti senti sereno, forte, in equilibrio o in te prevalgono emozioni e pensieri negativi?

Se pensi di aver bisogno del sostegno di questi dolci ma efficaci rimedi per sentirti meglio, dai un occhio QUI. Forse posso darti una mano in questo 😉